Open government, scatta l'ora del cittadino partner

immagine rappresentativa della notizia

Interessante analisi di Nello Iacono (Stati Generali dell'Innovazione) pubblicata su "corrierecomunicazioni cor.com" il quotidiano dell'economia digitale e dell'innovazione, sull'importanza del coinvolgimento dei cittadini per l'attuazione delle strategie di open government di successo: "Se si vuole cambiare la PA, digitalizzare servizi e processi non basta. Bisogna puntare di più sulla partecipazione per avere servizi di qualità"

I punti chiave sono legati alla necessità di una partecipazione sistematica e non estemporanea, alla misurazione (accountability), alla governance, al valore maggiore da attribuire agli open data.
Tutto passa attraverso la scelta di porre, nei fatti, i dati aperti come base della trasformazione digitale della PA, puntando ad una strategia per il riutilizzo dei dati, andando oltre l’adempimento formale.

Articolo completo su http://www.corrierecomunicazioni.it/pa-digitale/41488_open-government-sc...