dati aperti

Come favorire fiducia e riuso degli open data
Si segnala un interessante articolo che fornisce spunti di riflessione sugli OPEN DATA nelle PA di piccole dimensioni. Il tutto nasce dalle informazioni raccolte dai seminari di Forum PA 2016. Il filo conduttore, si riporta, è molto semplice: gli openData non sono solo un adempimento, un’operazione tecnica, ma sono l’asse portante di un buon governo aperto. Gli openData hanno senso compiuto se sono riusati, se c’è una comunità coinvolta nelle scelte di che dati pubblicare e “formata” per poterli riusare. Articolo intero su : http://www.forumpa.it/pa-digitale/dati-come-favorire-fiducia-e...
Giornata della Trasparenza 2016
La Città Metropolitana di Genova ha organizzato il 2 febbraio 2016, la giornata della trasparenza. Il secondo evento, dopo quello del 2014, per mostrare ai cittadini i livelli di apertura dei dati e le strategie di comunicazione implementate nell'ottica della creazione di una amministrazione "open". Le sedi dell'evento sono state due. La prima presso l'URP della Città Metropolitana, in Salita S. Caterina (Genova), dove è stato mostrato agli interessati l'albero dell'"Amministrazione Trasparente" (in ottemperanza al Dgls 33/2013) e disponibile presso il sito dei dati aperti http://dati....
Creare open data in Italia, per la PA
L’Agenzia per l'Italia Digitale pubblica e aggiorna con cadenza annuale le Linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico, seguendo le indicazioni del Codice dell'Amministrazione Digitale (art. 52). Il documento redatto dall'Agenzia fornisce indicazioni e raccomandazioni alle quali le pubbliche amministrazioni sono tenute a uniformarsi nel rilasciare dati pubblici (che siano interoperabili) su scala nazionale. In particolare, le linee guida propongono: (i) un modello sia per i dati aperti che per i metadati (ii) un modello operativo/organizzativo per...