Società per Cornigliano SpA

Tipo società: 
società collegata (più del 20%)
Quota di partecipazione: 
22,50%

Società per Cornigliano SpA si è costituita a seguito della L.448/2001.
In base all’art 4 dello Statuto “la Società, nel rispetto delle condizioni di cui all’art. 53 1.23 dicembre 2001 n. 448, ha come oggetto l’esecuzione degli interventi di risanamento ambientale, infrastrutturazione, razionalizzazione e valorizzazione delle aree occupate dallo stabilimento dell’ILVA di Genova Cornigliano per consentire insediamenti socio produttivi strategici di rilevanti interesse regionale, ambientalmente compatibili.
In coerenza con le determinazioni della Regione Liguria, del Comune di Genova e della Provincia di Genova nell’esercizio dei rispettivi poteri di pianificazione territoriale, la società, in vista del risanamento ambientale, in particolare:
• definisce la disciplina complessiva dei rapporti giuridico - economici con l’ILVA spa anche allo scopo di favorire il consolidamento delle “lavorazioni a freddo” nelle Aree;
• progetta e realizza, direttamente, o mediante affidamento a terzi, gli interventi necessari, espletando tutte le attività connesse e/o comunque collegate o rilevanti;
• reperisce soggetti che si impegnino alla realizzazione di investimenti socio-produttivi strategici di rilevante interesse regionale, ambientalmente compatibili impiegando nel proprio organico lavoratori di cui all’art. 53 1. 28 dicembre 2001 n. 448, con priorità per le attività finalizzate al miglioramento ambientale;
• individua, richiede e gestisce fondi comunitari, nazionali e locali, finalizzati alla realizzazione dell’oggetto sociale;
• cura la promozione ed il marketing delle aree e degli immobili;
• effettua interventi pubblici e/o attività di infrastrutturazione connesse, accessorie e strumentali anche per conto di altri enti pubblici, e/o con diverse risorse comunque volti al raggiungimento delle finalità di cui all’art. 53 della l. 28 dicembre 2001 n. 448;
• concorre a garantire la continuità dell’occupazione e dei relativi livelli reddituali dei dipendenti ILVA, in conformità con gli impegni assunti dal Governo, con l’obiettivo di un successivo reinserimento, fatte salve le cessazioni intervenute successivamente.

Finalità istituzionali: 

Con la Deliberazione del Consiglio Provinciale n.78 del 01/12/2010, la Provincia ha deliberato di mantenere la partecipazione nel capitale sociale della Società, "in quanto gli scopi perseguiti (..) non contrastano con le disposizioni di cui all’art. 3 commi 27 e 28 della Legge Finanziaria".
Si legge in particolare nella scheda allegata alla deliberazione:
La partecipazione a tale società si colloca pertanto tra le attività istituzionali dell’ente finalizzate a favorire e promuovere lo sviluppo economico territoriale (produttivo e commerciale), di forte impatto non solo sul tessuto cittadino ma anche sull’area vasta.
Conseguentemente la partecipazione a tale società appare pienamente compatibile con le strategie dell’Ente e con le indicazioni dell’art. 3 comma 27 della Finanziaria 2007; la società a ragione può rientrare tra quelle che producono servizi di interesse generale, ed in tal modo
concorrono al perseguimento delle finalità istituzionali della Provincia.

Anche il Piano di Razionalizzazione delle partecipazioni societarie, adottato dalla Città metropolitana con determinazione del Sindaco metropolitano n.60 del 31 marzo 2015, ha confermato queste valutazioni.
Da ultimo, Scoietà per Cornigliano è stata ritenuta compatibile con il modello di società partecipata prefigurato dal D.Lgs 175/2016 (cd Madia) e nella "Revisione straordinaria delle partecipazioni societarie" (D.C.M n.19 del 27 settembre 2017 - adottata ai sensi dell' art.24 del citato Decreto), la partecipazione è stata qundi mantenuta senza adozione di misure di razionalizzazione.

Sedi: 
piazza De Ferrari 1 - Genova
Rappresentanti: 

Giovanni Calisi (Vice Presidente)
Consiglio di Amministrazione: Cristina Repetto (Regione Liguria), Presidente; Stefano Bernini (Comune di Genova), Vice Presidente; Giovanni Calisi (CM Genova, consigliere); Santiago Vacca (Regione Liguria); Rodolfo Leone (nominato dall’assemblea)
Collegio Sindacale: Enrico Zappa, Presidente, Claudio Sartore, Paola Di Gennaro
Compensi (Nota integrativa 2016): C.d.A: €.0, Collegio Sindacale: €.29.976

Capitale sociale: 
€11.955.277,00
Durata dell'impegno (anno): 
2050
Onere gravante bilancio: 
€0,00
Risultati esercizio: 
AnnoRisultato
2016
€63.788,00
2015
€79.659,00
2014
€176.077,00
2013
€-881.503,00
2012
€510.080,00
2011
€864.577,00
2010
€-363.240,00

Rappresentanti in ente

Titolo Compensi
Calisi Giovanni, Consigliere
Consigliere
Anno Compenso Dichiarazione non incompatibilità Stato
2007 € 0,00 corrisposto
2008 € 0,00 corrisposto
2009 € 0,00 corrisposto
2010 € 0,00 corrisposto
2011 € 0,00 corrisposto
2012 € 0,00 corrisposto
2013 € 0,00 corrisposto
2014 € 0,00 corrisposto
2015 € 0,00 PDF icon dichiarazione 2015 [96.08 KB] corrisposto
2016 € 0,00 PDF icon dichiarazione 2016 [111.42 KB] corrisposto
2017 € 0,00 PDF icon dichiarazione 2017 [678.19 KB] corrisposto
2018 PDF icon dichiarazione 2018 [375.59 KB]