ù Altri contenuti | Portale OpenData Città Metropolitana di Genova - Dati Aperti

Altri contenuti

Istanza accesso generalizzato

Istanza accesso generalizzato

Accessibilità e Catalogo dei dati, metadati e banche dati

CONTROLLARE TESTO

COSA RICHIEDE LA LEGGE

Art. 53, c. 1 bis, d.lgs. 82/2005 modificato dall’art. 43 del d.lgs. 179/16
Catalogo dei dati, metadati e delle banche dati
Catalogo dei dati, dei metadati definitivi e delle relative banche dati in possesso delle amministrazioni, da pubblicare anche tramite link al Repertorio nazionale dei dati territoriali (www.rndt.gov.it), al catalogo dei dati della PA e delle banche dati www.dati.gov.it e e http://basidati.agid.gov.it/catalogo gestiti da AGID
Tempestivo

Prevenzione della Corruzione

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza Tempestivo
Regolamenti per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità (laddove adottati) Tempestivo
Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione recante i risultati dell’attività svolta (entro il 15 dicembre di ogni anno) "Annuale
(ex art. 1, c. 14, L. n. 190/2012)"
Provvedimenti adottati dall'A.N.AC. ed atti di adeguamento a tali provvedimenti in materia di vigilanza e controllo nell'anticorruzione Tempestivo
Atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al d.lgs. n. 39/2013 Tempestivo

Istanza di accesso civico

modulo

Piano per l'utilizzo del telelavoro

Piano per l'utilizzo del telelavoro per l'anno 2015

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

Ogni Amministrazione Pubblica definisce un proprio Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) che, sulla base delle indicazioni presenti nel Piano Nazionale Anti-corruzione, effettua l'analisi e la valutazione dei rischi specifici di corruzione e conseguentemente indica gli interventi organizzativi volti a prevenirli.
Nella Città Metropolitana di Genova Responsabile dell’anticorruzione è il Seretario Generale, dott. Piero Araldo, che è anche il responsabile della trasparenza

Accesso civico

L’articolo 5 del DLgs 33/2013 e s.m e i. riconosce a chiunque il diritto di richiedere e ottenere, senza necessità di motivazioni, documenti, informazioni e dati per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, nei casi in cui gli stessi non siano stati pubblicati nella sezione Amministrazione Trasparente del sito web istituzionale (accesso civico o accesso civico semplice: di seguito accesso civico) nonché il diritto di accedere ai dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del decreto citato (accesso generalizzato).

Determina Dirigenziale delega funzioni in materia di accesso civico

Determina Dirigenziale delega funzioni in materia di accesso civico
Abbonamento a Altri contenuti